La Casa di Legno

OTTIMIZZAZIONE DELLO SPAZIO

Situata tra le Alpi Marittime, questa residenza piemontese al confine con la Francia è stata completamente rimodernata al fine di darle nuova vita.

La ristrutturazione ha coinvolto la ridefinizione degli spazi esistenti, con l’obiettivo di unire praticità, eleganza e calore attraverso l’utilizzo di materiali adatti ai vari ambienti.

L’entrata ed il soggiorno-cucina sono stati arricchiti con rivestimenti in pietra proveniente da cave limitrofe, mentre alcuni bardage delle pareti sono stati eseguiti in legno antico.

I soffitti sono stati articolati con spazi aperti e chiusi delimitati da travature provenienti da recuperi, adattate per poter inserire anche l’illuminazione diretta e indiretta.

Il pavimento è stato sostituito e realizzato in eco larice prima patina spazzolato.

La cucina, realizzata in massello con rivestimento in abete antico cotto, incorpora una zona bar e vineria. Un tavolo ingegnoso ottimizza lo spazio, rimanendo nascosto fino al suo utilizzo.

La camera master ha subito una trasformazione rustica, con un abbassamento del soffitto e un rialzo del pavimento che ha creato un’accogliente alcova dal forte impatto visivo.

Il bagno è stato spostato e ampliato, includendo una zona lavanderia e spogliatoio.

La progettazione accurata dell’illuminazione e dei tessuti ha contribuito a valorizzare gli elementi chiave del progetto.

parlano di noi

Clicca sull’immagine per leggere l’articolo